I vini e il territorio della Daunia raccontati da Leonardo Pallotta – Degustazione

“L’Architetto del vino”

Giovedì 12 aprile, h 21

L’Altracittà – via Pavia 106, Roma

La Daunia è uno straordinario riassunto della bellezza multiforme italiana: la ricchezza vegetativa del Gargano, la potenza della pianura pugliese e gli accoglienti echi del Mare Adriatico si fondono a San Severo, dimora di vitigni millenari fra cui spicca il Nero di Troia. Era necessario un architetto del vino per convogliare tale bellezza in un progetto enologico e crearne una sintesi eccellente: ed è proprio questo il progetto di Leonardo Pallotta, che da anni da ascolta il territorio, ne esalta le caratteristiche prestigiose per creare vini tanto premiati quanto unici.

 

La Degustazione di Cantine Pallotta

“I Tre Volti” Bianco

“I Tre Volti” Rosato

“I Tre Volti” Rosso

“Donna Clelia” Nero di Troia

“Donna Clelia” Nero di Troia (annata storica)

 

In abbinamento: aperitivo & food creations

 

A raccontarci vino e territorio: Leonardo Pallotta, proprietario e anima di Cantine Pallotta

Wine Communicator & Sommelier: Daniele Graziano

 

Posti limitati / Prenotazione obbligatoria

 

Per info e prenotazioni:

335 421015  / daniele.graziano@gmail.com

FB: DGexperience / www.dgexperience.it

 

Degustazione

Gli eventi enogastronomici, le degustazioni, le cene tematiche sono caratterizzate da passione, contaminazione e cultura: gli elementi perfetti per vivere esperienze sensoriali a 360 gradi. Il mondo del vino incontra la cucina gourmet, la pittura, la fotografia e tutte le molteplici espressioni dell’eccellenza.

Passione, cultura e leggerezza: perché il vino è armonia, qualità e gioia di vivere. Un connubio di cibo e vino, arte e cultura, storia e leggenda: un racconto attraverso aromi e sapori per conoscere e vivere eccellenze antiche e contemporanee.

Un’esperienza di qualità e di piacere vissuta in location uniche ed esclusive, accompagnati da aristi e professionisti enograstronomici e culturali.

Eventi a numero limitato per godere al meglio del contatto diretto con le donne e gli uomini protagonisti delle grandi eccellenze italiane ed internazionali: un dialogo armonico e gioioso sull’arte della terra, della tavola, della vita.